Home Covid Updates
pan di morbegno



Aggiornamenti Covid-19



Benvenuto nella sezione dedicata all’emergenza sanitaria conseguente alla pandemia da Covid-19.
La pagina viene costantemente aggiornata con tutte le informazioni e le notizie utili relative alle disposizioni emanate ed ai servizi attivi sul territorio comunale.
Scorri il menù a tendina qui sotto e seleziona l’ambito che ti interessa tra News, Comunicazioni del Sindaco, Salute, Servizi pubblici, Attività produttive, Smaltimento rifiuti e Normativa.

Avviso uffici chiusi

UFFICI CHIUSI AL PUBBLICO PER ATTI URGENTI DI STATO CIVILE (nascita, morte) TELEFONARE ALLO 3297507756

ORDINANZA DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE LOMBARDIA N 514 DEL 21 MARZO 2020

Si pubblica l’ordinanza n. 514 del 21.03.2020 di Regione Lombardia che dispone limitazioni ancora più stringenti per contrastare la diffusione del coronavirus.
L'ordinanza è in vigore dal 22 marzo fino al 15 aprile, salvo variazioni dovute all'evoluzione dell’emergenza sanitaria.
Si mettono in evidenza alcune delle nuove limitazioni regionali che si aggiungono a quelle dei provvedimenti del Governo e delle ordinanze sindacali:

Modalità di conferimento di rifiuti urbani presso il centro di raccolta comunale via Lungo Adda

Si comunicano le nuove disposizioni per il conferimento di rifiuti presso il centro di raccolta comunale di via Lungo Adda.
Queste le nuove disposizioni:
1) presso il centro di raccolta comunale di via Lungo Adda è possibile conferire esclusivamente la FRAZIONE VERDE su prenotazione da effettuare con telefonata presso l’ufficio tecnico comunale al numero 0342-606271 o tramite l’email  llpp@morbegno.gov.it entro le h 11.00 del giorno stesso a quello del conferimento.
Gli orari di apertura al pubblico della piazzola ecologica sono i seguenti
·  Lunedì: dalle ore 13:00 alle ore 17:00
·  Giovedì: dalle ore 13:00 alle ore 17:00 

ORDINANZA DEL MINISTERO DELLA SALUTE DEL 20 MARZO 2020.

Il Ministero della Salute, con ordinanza del 20 marzo 2020, ha introdotto le seguenti prescrizioni, valide sino al 25 marzo prossimo, al fine di contenere il rischio di contagio del virus COVID-19.

a) E' vietato l'accesso del pubblico ai parchi, alle ville, alle aree gioco e ai giardini pubblici.

b) Non è consentito svolgere attività ludica o ricreativa all'aperto; resta consentito svolgere individualmente attività motoria in prossimità della propria abitazione, purchè comunque nel rispetto della distanza di almeno un metro da ogni altra persona.

c) Sono chiusi gli esercizi di somministrazione di alimenti e bevande posti presso le stazioni ferroviarie ... e le aree di servizio e rifornimento di carburante...; restano aperti quelli negli ospedali ... con obbligo di assicurare in ogni caso il rispetto delle distanza interpersonale di almeno un metro. 

CHIARIMENTI IN MERITO AL TRASPORTO DI ANIMALI.

Il Ministero della Salute, con circolare del 18 marzo 2020, ha precisato che gli animali non destinati ad attività riproduttive e zootecniche potranno essere trasportati solo per esigenze connesse alla salute e al loro benessere. Sono stati elencati i seguenti esempi di trasporto lecito:

. rientro nel luogo usuale di detenzione

. spostamenti presso strutture veterinarie per garantire le cure necessarie.

Sono invece espressamente vietati, tra gli altri, gli spostamenti degli animali per finalità ludico ricreative e per addestramento degli stessi.

Viene da ultimo precisato che nel settore zootecnico e riproduttivo è consentito lo spostamento degli animali da e verso le stazioni di monta, centri di inseminazione e centri di produzione di embrioni, sempre comunque nel rispetto della normativa di settore.

Come sempre, INSIEME ce la faremo

L'AMMINISTRAZIONE COMUNALE

 

Proroga della validità dei documenti di riconoscimento

Si informa che l’art. 104 del D.L. 17 marzo 2020 n. 18 (Cura Italia) ha disposto la proroga della validità ad ogni effetto dei documenti di riconoscimento e di identità rilasciati da amministrazioni pubbliche, scaduti o in scadenza successivamente alla data di entrata in vigore del medesimo D.L., fino al 31 agosto 2020.

La validità ai fini dell’espatrio resta limitata alla data di scadenza indicata nei documenti.

I documenti interessati sono:

a) DOCUMENTO DI RICONOSCIMENTO ogni documento munito di fotografia del titolare e rilasciato, su supporto cartaceo, magnetico o informatico, da una pubblica amministrazione italiana o di altri Stati, che consenta l'identificazione personale del titolare; 

b) DOCUMENTO D'IDENTITA' la carta d'identità ed ogni altro documento munito di fotografia del titolare e rilasciato, su supporto cartaceo, magnetico o informatico, da una pubblica amministrazione competente dello Stato italiano o di altri Stati, con la finalità prevalente di dimostrare l'identità personale del suo titolare; 

Istruzioni per scelta e utilizzo della mascherina

Associazione Asso.forma ha reso disponibile un vademecum riguardo all'uso e alla scelta delle mascherine in base all'utilizzo ( operatori sanitari, forze dell'ordine, semplice cittadino).

CHIUSURA DEL SENTIERO VALTELLINA

Si rende noto che con decreto n. 3 del 18 marzo 2020 del Presidente della Comunità Montana Valtellina di Morbegno è stata disposta la chiusura sino al 3 aprile 2020 del SENTIERO VALTELLINA.
L’ Amministrazione, pur conprendendo i benefici della pratica sportiva all'aperto, ribadisce a tutti la necessità di astenersi da tale attività al fine di evitare l’assembramento di persone e la possibilità di infortuni, che appesantirebbero ancor più gravemente il nostro sistema sanitario.

Come sempre, INSIEME ce la faremo
L'AMMINISTRAZIONE COMUNALE

AGGIORNAMENTO LISTA ESERCIZI COMMERCIALI APERTI E SERVIZI A SUPPORTO DEI CITTADINI

Abbiamo aggiornato la lista dei negozi aperti inserendo oltre a beni di prima necessità anche beni e servizi "tecnici" che in questi giorni possono risultare comunque utili (Assistenza PC, Telefonia, Ricambi e riparazioni di elettrodomestici, Consorzi, Vernici, Erboristerie). 

Stiamo purtroppo notando ancora molte persone che escono quotidianamente per piccoli acquisti; pertanto vi invitiamo a far provviste che permettano una "autonomia di più giorni" oltre a rinnovarvi l'invito a telefonare preventivamente ai negozi (molti di loro aprono solo al mattino) in modo che possano prepararvi quanto serve. Privilegiate, per quanto possibile, l'acquisto con consegna a domicilio.

Questi piccoli accorgimenti vi permettono di limitare al minimo indispensabile numero e durata delle vostre uscite di casa per il bene vostro, dei vostri cari e di tutti quanti.

Come sempre, INSIEME ce la faremo.

L'AMMINISTRAZIONE COMUNALE

 

ATTIVITÀ DEL CENTRO DI RACCOLTA RIFIUTI

Si rende noto che SECAM SpA, in ragione dell'attuale emergenza sanitaria, ha ridotto l'apertura del centro di raccolta di via Lungo Adda limitandola ai soli giorni di lunedì e giovedì, dalle 13:00 alle 17:00. Si ricorda tuttavia, che il conferimento dei rifiuti sarà possibile solo per comprovate esigenze primarie non potendosi considerare lecito lo spostamento per conferire, per esempio, residui vegetali (potature e sfalcio erba) così come risultanze di pulizie straordinarie di cantine e soffitte. Pertanto si invitano i cittadini a evitare di raggiungere il predetto centro di raccolta per l'ordinario conferimento di rifiuti, rispettando in tal modo quanto indicato dai DPCM in vigore che, si ricorda, consentono gli spostamenti solo per comprovate esigenze lavorative o situazioni di necessità ovvero spostamenti per motivi di salute.
 

CHIUSURA DEI CIMITERI

Cari Concittadini,
in questi giorni il mio contatto con Voi è frequente e si impone ogni volta che mi sento di dover operare con misure ulteriormente restrittive nei confronti delle libertà individuali. Quelle libertà di cui abbiamo goduto fino a non molti giorni or sono.
La condizione che viviamo quotidianamente è carica di dolore, ma è assolutamente necessario che conserviamo tutta la lucidità che il caso impone.
Ci sono aree geografiche, anche a noi vicine, che vivono ancor più intensamente il livello di dramma. Questo ci deve far riflettere sull’assoluta importanza di tenere sotto controllo la nostra condizione, il cui numero di malati ad oggi è ancora contenuto.
Tutti, proprio tutti, siamo coinvolti in questo atto di responsabilità: STARE A CASA ha il valore di un DONO, che ciascuno di noi deve sentirsi in dovere di compiere a favore degli altri.

COMUNICATO DEL SINDACO

Cari Concittadini,
la condizione di emergenza che stiamo attraversando non si è conclusa.
Abbiamo ancora un tratto di strada da condurre ma, se uniti e rispettosi delle regole, ne usciremo più forti.
I casi ad oggi verificatisi nel Comune di Morbegno sono 4, assieme a tanti altri concittadini valtellinesi e valchiavennaschi.
Credo di potermi unire a tutti voi nel fare gli auguri di pronta guarigione a chi è ammalato, oltre ad un gesto di vicinanza alle persone a loro care.
Ribadisco a tutti che l’unica arma di contenimento del virus sta nell’evitare i contatti, stare a distanza di sicurezza, quando si è fuori casa per necessità, e porre meticolosamente attenzione alle norme igieniche.
Colgo l’occasione per inviarvi un caro saluto, da casa, visto che da qualche giorno ho qualche linea di febbre, sotto controllo e senza sintomi preoccupanti. È per cautela che ho deciso di rimanere a casa per l’intera settimana, pur affrontando i compiti che mi spettano.

SOSPENSIONE PROVVEDIMENTI ISTITUTIVI DEI PARCHEGGI A PAGAMENTO E A DISCO ORARIO

L'Amministrazione comunale ha adottato misure straordinarie a sostegno dei cittadini e delle categorie economiche che più risentono della situazione di emergenza sanitaria. 
Con la limitazione degli spostamenti delle persone e la raccomandazione di restare a casa, si è reso necessario un provvedimento per liberalizzare la sosta così da consentire ai residenti di non doversi muovere per spostare l’auto durante il giorno o mettere le monetine nei parcometri.
Inoltre si intende dare un piccolo aiuto a chi deve lavorare o deve muoversi per reali e improrogabili esigenze.
Presso i singoli parcometri sono stati affissi appositi avvisi informativi.
In allegato il provvedimento sindacale.
 

LISTA ESERCIZI COMMERCIALI APERTI E SERVIZI A SUPPORTO DEI CITTADINI

Nell’intento di aiutare i cittadini ad effettuare gli acquisti necessari nel minor tempo possibile o senza dover uscire dalla propria abitazione, l’Amministrazione ha stilato una lista degli esercizi commerciali aperti così da poter facilitare l’individuazione di quello più vicino alla propria abitazione; questo elenco sarà costantemente aggiornato sulla base di segnalazioni dei cittadini o dei commercianti stessi.
È possibile prenotare la spesa contattando telefonicamente i negozianti, concordando con loro le modalità e gli orari del ritiro o della consegna.
Per gli over 65 o tutti coloro che sono impossibilitati ad effettuare o delegare a parenti od amici il ritiro dei beni ordinati, è possibile richiedere alla Croce Rossa il servizio gratuito di consegna a domicilio.

MODALITÀ DI SMALTIMENTO DEI RIFIUTI DOMESTICI PER EMERGENZA CORONAVIRUS

Al fine di garantire la sicurezza di tutti i cittadini e degli operatori addetti al servizio rifiuti, si invita la cittadinanza a seguire le regole emanate dall'Istituto Superiore di Sanità in merito alla gestione e allo smaltimento dei rifiuti domestici in questo periodo di emergenza sanitaria.
Nuove regole sono necessarie soprattutto per chi è in isolamento domiciliare, perché risultato positivo al coronavirus, o in quarantena obbligatoria.
Per chi è in isolamento domiciliare o in quarantena obbligatoria, i RIFIUTI NON DEVONO ESSERE DIFFERENZIATI, vanno chiusi con due o tre sacchetti resistenti e gli animali domestici non devono accedere nel locale in cui sono presenti i sacchetti.
Se invece non si è positivi, la raccolta differenziata può continuare come sempre, usando però l’accortezza, se si è raffreddati, di smaltire i fazzoletti di carta nella raccolta indifferenziata.

COMUNICATO DEL SINDACO

Alla luce della presenza di due casi di COVID - 19 accertati ad oggi nel nostro Comune, si assicura che la situazione è sotto controllo e monitorata dalle Autorità competenti secondo i vigenti protocolli sanitari.
Si ribadisce l'assoluta importanza di rispettare le norme vigenti e le raccomandazioni già più volte ribadite, anche tramite le comunicazioni che vi sono state recapitate. Sottolineo l'importanza di stare a casa e di uscire se non per le necessità più stringenti. 
Insieme ce la faremo!
IL SINDACO  Alberto Gavazzi

ORDINANZA DI DIVIETO SVOLGIMENTO DEL MERCATO DEL SABATO

COMUNICAZIONE DEL SINDACO AI CITTADINI OVER 65 ANNI

E' in corso di distribuzione tramite volontari della Protezione Civile, dell'Associazione Nazionale Alpini, dell'Associazione Nazionale Carabinieri e della Croce Rossa Italiana, la lettera che il Sindaco di Morbegno ha inteso inviare a tutti i cittadini di età superiore ai 65 anni per rendere noto il servizio di consegna a domicilio di farmaci, generi alimentari e altri beni di prima necessità e garantiro dalla CROCE ROSSA ITALIANA. Si invitano tutti a diffondere il messaggio ai propri famigliari e conoscenti. Qui trovate la lettera

CHIUSURA AL PUBBLICO DI PARCHI, PARCHI GIOCHI PUBBLICI E PRIVATI

Si rende noto che al fine di garantire la salute dei cittadini, con ordinanza odierna il Sindaco ha disposto il divieto di accesso ai parchi, parchi giochi pubblici e privati aperti  al pubblico. Qui il provvedimento.

Risposte alle domande più frequenti sul decreto #iorestoacasa

Sul sito del governo è stata pubblicata una lista di FAQ riguardo all'ultimo decreto, consultabile qui.

Pagine