Home Amministrazione Trasparente Altri contenuti - Accesso civico
pan di morbegno

Altri contenuti - Accesso civico

 Una delle principali novità del decreto legislativo n. 33/2013 (consultabile gratuitamente collegandosi a www.normattiva.it ) consiste nell’accesso civico.
Sono previste due forme:

  • l'accesso civico (art. 5, comma 1);
  • l'accesso c.d generalizzato (art. 5, comma 2).

Si tratta:

  • nella prima ipotesi della possibilità per chiunque, a prescindere dalla motivazione che lo spinge, di consultare gratuitamente sul sito web istituzionale di ciascuna Amministrazione i documenti, le informazioni ed i dati la cui pubblicazione è prevista dal citato decreto legislativo n. 33/2013;

  • Nella seconda ipotesi si tratta di un diritto di accesso non condizionato dalla titolarità di situazioni giuridicamente rilevanti ed avente ad oggetto tutti i dati e i documenti detenuti dalle pubbliche amministrazioni, ulteriori rispetto a quelli per i quali è stabilito un obbligo di pubblicazione.

Modalità di esercizio del diritto

Nel caso di accesso civico se i documenti, le informazioni e i dati non siano pubblicati è possibile fare richiesta di accesso civico utilizzando l’apposito modulo che si pubblica tra gli allegati, indirizzando la richiesta via mail al Responsabile della Trasparenza. che alla data odierna è la Vice segretaria Dr.ssa Roberta Del Nero.

Nel caso di accesso generalizzato i dati e i documenti possono essere chiesti utilizzando l'apposito modulo che si pubblica tra gli allegati indirizzando la richiesta via mail al Responsabile della Trasparenza. che alla data odierna è la Vice segretaria Dr.ssa Roberta Del Nero.

 Attività del Comune

Nel caso di accesso civico il Responsabile dell'Accesso Civico entro trenta giorni ha l’obbligo di verificare la richiesta e può pervenire ad una delle seguenti conclusioni:

  • se l’informazione o il dato è già pubblicato nel rispetto della normativa vigente, indica al richiedente il relativo collegamento ipertestuale;

  • se l’informazione o il dato non è pubblicato procede direttamente o tramite altro responsabile del Comune alla pubblicazione nel sito del documento, dell'informazione o del dato richiesto e lo trasmette contestualmente al richiedente, ovvero comunica al medesimo l'avvenuta pubblicazione, indicando il collegamento ipertestuale a quanto richiesto.

Nel caso di accesso generalizzato il Responsabile dell’Accesso Civico procederà all'esame della richiesta e trasmetterà la richiesta stessa al Responsabile competente per materia che la tratterà con le forme, le modalità ed i termini previsti dal d. lgs. n. 33/2013, interpellando, ove ravvisati, i soggetti controinteressati.

Rimedi

Qualora il Comune non provveda o esprima un diniego totale o parziale, il richiedente può ricorrere al Responsabile della Prevenzione della Corruzione e della Trasparenza utilizzando l'apposito modulo. Tale ruolo è affidato al Segretario Generale pro-tempore che alla data odierna è il dott. Martino Della Torre utilizzando l’apposito modulo. Sono inoltre possibili gli ulteriori rimedi previsti o indicati dal d. lgs. n. 33/2013.